Un altro giorno è già iniziato

orologio_tempo_nostalgia

Ci sono momenti nella vita in cui ti guardi alle spalle, osservi il tuo passato e ne tiri le somme. Quei momenti accadono quando la vita ti sta deludendo, quando sei da sola, quando tutto ciò che ti circonda sembra solo l’ennesima bugia della tua vita.

Ripensi alle persone che ti hanno affiancata, ed ora non ci sono più, qualcuna l’hai cacciata tu, altre invece sono andate via di loro volontà, alcune le ha portate via il tempo; le rimpiangi, le maledici, ti mancano o sei contento che non ci siano più, ma ci sono state.

Un tempo erano parte integrante di te, erano una spalla su cui piangere, un viso per specchiare il tuo sorriso nel suo, un cuore da amare o semplicemente persone capitate lì per puro caso, ma che improvvisamente sono diventate parti importanti della tua giornata.

Ti alzi al mattino e ti manca quel messaggio che trovavi lì pronto a darti il buongiorno e che ti faceva iniziare bene la giornata, ti manca quel caffè dopo pranzo che diventava puntualmente un aperitivo serale, ti manca la sigaretta fumata nel verde del tuo paese, ti manca girovagare in auto cantando a squarciagola canzoni assurde e ridendo, ti manca ridere di gusto, ti manca il gusto di quel cicchetto brindando tutti insieme ad una qualsiasi cosa.

Ti manca il non voler tornare a casa, i saluti sotto il portone, un bacio, una carezza per dire ciao, ti manca la buonanotte in un messaggio, ma un altro giorno è già iniziato. Uguale.

Anonimo dal web

One thought on “Un altro giorno è già iniziato

  1. Dolci, serene, tranquille e veritiere riflessioni in cui sentirsi coinvolti. Sembrano pensieri tristi (ad una prima veloce lettura), ma in realtà Predomina la speranza del nuovo giorno. Brava! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...