Speciale a metà

Sono disabile, svariate prove la vita mi serba
per farmi cadere basta soltanto un filo d’erba.
Una cosa semplice a volte per me è una scelta coraggiosa
un solo gradino è come scalare una parete rocciosa.
Spendo infinite energie per vivere meglio che posso
non so correre, nè saltare, nemmeno i tacchi indosso.
Porto scarpe pesanti e il tutore che è la mia stampella,
sono disabile si, ma non dubito mai d’essere bella.
Tu che incuriosito mi osservi, non ridere della mia sorte
perchè anche se non sembra io sono molto forte.
Se credi che il mio stato sia imbarazzante
sappi che le sfide della vita io le accetto tutte quante.
Sono una donna, diventerò moglie
e perchè no, anche una mamma!
Sarà più difficile ma non ne farò un dramma…
La diversità è cosa assai strana
ma nemmeno se ne accorge chi davvero ti ama.
Sono disabile, ma il mio cuore al tuo è uguale
L’unica differenza? Sono nata “speciale”.

Inviata da Beatrice

2 thoughts on “Speciale a metà

  1. sei sempre stata di esempio a tutti noi..una forza della natura fin da quando sei nata..io ti ammiro per questo tuo slancio positivo verso la vita..riesci a farmi superare le difficoltà. .io che disabile non sono ma a volte mi creo un sacco di paranoie. .grazie di esistere sorellina mia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...