Nella rete non c’è notte e non c’è giorno

Nella rete non c’è notte e non c’è giorno, non c’è alto e non c’è basso, non c’è corpo e non c’è calligrafia, c’è solo il bit, che viaggia e che prende la forma che gli vogliamo dare.

JOVANOTTI

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*