Le frasi più belle e significative da dedicare a chi non viaggia

Il web pullula di articoli pieni di frasi dedicate ai viaggiatori e frasi sul viaggiare in generale. Ma come mai nessuno fa una dedica anche a chi non viaggia? Ci proviamo noi con questa raccolta delle frasi più belle da dedicare a chi non viaggia ma sia chiaro senza alcuna provocazione.

Lo scopo piuttosto è quello di portare una riflessione a tutti coloro che non amano viaggiare, che non lo reputano importante per la propria vita o che semplicemente non riescono a trovare il tempo di farlo.

Se hai un amico, un familiare, un fratello o una sorella o persino un compagno, marito o moglie a cui vorresti far capire l’importanza del viaggio, condividi questo post con loro e incoraggiali a partire, a navigare nuovi mari, a scoprire nuove terre.

Magari insieme a te!

Il mondo è un libro, e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina. (Agostino d’Ippona)

Quando vivi in un luogo a lungo, diventi cieco perché non osservi più nulla. Io viaggio per non diventare cieco. (Josef Koudelka)

Viaggiando alla scoperta dei paesi troverai il continente in te stesso. (Proverbio indiano)

La verità è sempre partire. Restare è una bugia, un inganno, la costruzione di un muro che ci separa dal mondo. (Fabrizio Caramagna)

Perché divento irrequieto dopo un mese nello stesso posto, insopportabile dopo due? (Bruce Chatwin)

Le radici sono importanti, nella vita di un uomo, ma noi uomini abbiamo le gambe, non le radici, e le gambe sono fatte per andare altrove. (Pino Cacucci)

Non andare dove il sentiero ti può portare; vai invece dove il sentiero non c’è ancora e lascia dietro di te una traccia. (Ralph Waldo Emerson)

È ben difficile, in geografia come in morale, capire il mondo senza uscire di casa propria. (Voltaire)

Di confini non ne ho mai visto uno. Ma ho sentito che esistono nella mente di alcune persone. (Thor Heyerdahl)

C’è tanta gente infelice che tuttavia non prende l’iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l’animo avventuroso di un uomo non esiste nulla di più devastante di un futuro certo. Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l’avventura. La gioia di vivere deriva dall’incontro con nuove esperienze, e quindi non esiste gioia più grande dell’avere un orizzonte in costante cambiamento, del trovarsi ogni giorno sotto un sole nuovo e diverso…(Dal film Into the wild)

Perché chi si ferma ha più vita, ma chi va ha più strade. (Francisco Galvez)

La via più breve per giungere a se stessi gira intorno al mondo. (Herman Keyserling)

Ciò che non hai mai visto lo trovi dove non sei mai stato. (Proverbio africano)

Il vero domicilio dell’uomo non è una casa ma la strada, e la vita stessa è un viaggio da fare a piedi. (Bruce Chatwin)

La nostra natura consiste nel movimento, la calma completa è la morte. (Blaise Pascal)

Solo i pesci morti nuotano seguendo la corrente. (Malcolm Muggeridge)

Solo lo stolto percorre correndo il cammino della vita senza soffermarsi ad osservare le bellezze del creato. (Proverbio Tibetano)

“La diritta via smarrita”… Certo è così che comincia il viaggio. (Stefano Lanuzza)

Quando vivi in un luogo a lungo, diventi cieco perché non osservi più nulla. Io viaggio per non diventare cieco. (Josef Koudelka)

Partire è vincere una lite contro l’abitudine. (Paul Morand)

Difficile diventare adulti se non si fa un viaggio da soli. È un modo per superare la paura dell’altro e anche di sé stessi, in cui ci si trova a fronteggiare la nostalgia, si arriva alla riscoperta delle radici. Finché non fai un viaggio da solo non impari a rapportarti con gli altri. (Paolo Rumiz)

Chi non si muove, non può rendersi conto delle proprie catene. (Rosa Luxembourg)

Il modo migliore per cercare di capire il mondo è vederlo dal maggior numero di angolazioni possibili. (Ari Kiev)

Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea. (Hippolyte Adolphe Taine)

Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso. (Pablo Neruda)

Tra vent’anni sarai più deluso dalle cose che non hai fatto che da quelle che hai fatto. E allora molla gli ormeggi. Lascia che gli alisei riempiano le tue vele. Esplora. Sogna. (Mark Twain)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*