Le frasi più belle da dedicare ad un fratello morto

I fratelli sono un dono meraviglioso: sono davvero persone importanti nella nostra vita e purtroppo a volte succede che la vita li porti via. Ma restano sempre con noi, nel nostro cuore e queste frasi lo dimostrano. In tanti cercano pensieri e riflessioni per celebrare i ricordi e i momenti felici e per non dimenticare mai. Queste frasi più belle da dedicare a un fratello morto dimostrano anche un’altra cosa: che il tempo passa ma le persone speciali non si dimenticano mai.

Grazie a queste bellissime frasi di dedica potrai rivolgere un pensiero dolce e affettuoso a chi non c’è più ma che ci sarà per sempre, oltre l’eternità. A  volte, una perdita del genere può rendere difficile verbalizzare le proprie emozioni per cui queste frasi più belle da dedicare a un fratello morto ti aiuteranno senz’altro a trovare spunti ed ispirazioni per personalizzare la tua dedica. E se ne conosci altre, lasciale nei commenti per aiutare chi si trova nella tua stessa situazione.

Anche se sei lontano, io ti sento vicina a me. Nessuno potrà mai spezzare il nostro legame speciale, nemmeno la morte.
La tua presenza non andrà mai via: ti sento e ti vedo ancora in ogni mio gesto, in ogni mio sorriso, in ogni lacrima versata per te, fratello mio.

Quando sei volato in cielo, tutto per me non aveva più senso. Ho pianto a lungo, mi sono disperato finché non sei comparso in un sogno: mi ha prima sorriso e poi mi hai preso in giro come facevi di solito. Da quel momento ho capito che stai bene e che devo spazzare la tristezza per renderti felice.

Ridere, ridere e ancora ridere. Ti ricordi di tutte quelle risate insieme? Ogni volta che penso ai nostri momenti da fratelli pazzi non riesco a smettere di ridere e capisco quanto importante tu sia stato nella mia vita. Se non sono morto dentro, lo devo solo a te e alla tua allegria contagiosa che adesso è un po’ la mia.

Sarai sempre il mio fratellone, anche se adesso sei altrove. So che sei ancora super protettivo e che mi difendi dai guai oggi più di ieri.

Avevi già le ali per volare in alto perché i tuoi sogni ti facevano andare lontano… Ora che non ci sei più qui accanto a me, non sono triste, lo sai? Perché so che mio fratello è alla ricerca di un nuovo sogno e che mi saluterà presto da una stella.

Quando muore un fratello, avverti un vuoto nel cuore che non ti fa respirare. Per fortuna tu mi hai insegnato a respirare anche quando l’acqua supera la testa, anche quando l’aria sparisce di colpo. Un fratello, una guida, una persona che continuerà a ispirarmi da lontano.

Ti voglio bene, fratello. Ti dico solo questo, ora che non sei qui con me. Sai quanto importanti siano queste semplici parole che non ti ho mai detto.

Vivere è come lottare quando perdi un fratello: devi armarti di coraggio per affrontare una vita più spigolosa, devi difenderti da quel dolore che ha spine taglienti. Ma poi d’improvviso arrivi tu, mi accarezzi e mi arrendo a me stesso, capendo che tutto non è davvero finito.

Volevo dirti di non andare via, ma non ho fatto in tempo… Fratello mio, la tua scomparsa è stata come un fulmine a ciel sereno, una catastrofe che non sarebbe mai potuta succedere a me, che ero così felice con te. L’unica richiesta che ti faccio è di darmi la forza quando il mondo mi sembra un atomo opaco, quando le persone sembrano tanti burattini, quando desidero solo lasciarmi andare nel mio vuoto.

Fratello caro, ti sento nel cuore, che batte sempre assieme al tuo.

Non c’è niente di più difficile che accettare la morte di un fratello. Sarai sempre l’altra parte di me.

Ora i silenzi hanno la voce di mio fratello. Li ricerco, mi confortano e mi danno la speranza di rivedere un giorno tutte quelle persone che porto nel cuore.

Sei in un luogo lontano, ma sento ancora la tua calda mano, fratellino… Peccato non aver potuto scrivere insieme capitoli stupendi della nostra vita. Spero almeno che tu sempre e silenziosamente mi seguirai.

Ti ho perduto quando eravamo bambini: a quell’età si crede che il male non esiste, che la vecchiaia è solo dei nonni e che il mondo è un grande parco giochi. E invece io, in un terribile giorno che non dimenticherò mai, ho scoperto che il mondo nasconde un ghigno malefico e che te lo mostra all’improvviso, senza un motivo. Non dimenticherò mai quel giorno, ma sono riuscito ad andare avanti perché ti ho promesso che avrei vissuto anche per te.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*