Il futuro è come il resto

Il futuro è come il resto: non è più quello che era. Intendo dire con questo che non siamo più in grado di immaginarlo con una qualche fiducia nelle nostre induzioni. Abbiamo perduto gli strumenti tradizionali per pensarci e per prevederlo: è il lato patetico della nostra condizione.

Paul Valéry  Sguardi sul mondo attuale 1931

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*